Viva da urlo: asfalta il Bellaria e conquista la vetta

0
10

Il Viva demolisce la capolista. Prova superlativa della squadra di Sandra Cioppi che nel match verità contro l’imbattuta Bellaria sfodera una prova di squadra sontuosa e si prende la testa della graduatoria. Tutte bravissime le ragazze di Cioppi ma sugli scudi una Rosellini invalicabile in difesa ed una Cecchi straripante a muro ed in attacco. Un Viva bellissimo che ha saputo tenere i regimi alti del motore per tutto il match e che ha annichilito le ragazze di Pontedera. La gara. Viva senza Mannucci, influenzata e quindi in campo con Gianni e Innocenti in diagonale, Piccini e Cecchi al centro, Saletti e Vignozzi di banda e Rosellini libero. Inizio tutto di marca ospite. Bellaria, forte della sua imbattibilità, serviva bene, riceveva con precisione e trovava il campo bene. Ospiti avanti 3-8 e Viva che sbagliava troppo e non riusciva a trovare misura in ricezione, visto che Rosellini veniva accuratamente evitata dalle ospiti. Progressivamente, però, Prato iniziava a macinare gioco ed a salire di fiducia. Rosellini salvava l’incredibile dietro, Cecchi faceva ombra alle attaccanti avversarie. Prato tornava a distanza accettabile (6-8 e 8-11). Bellaria provava nuovamente la fuga sul 10-15 sfruttando qualche imprecisione pratese (invasioni e errori al servizio). Al ritorno in campo Cecchi firmava la parità girando uno splendido primo tempo (15-15). Bellaria rimaneva avanti fino al 17-19. Fino quando cioè le ospiti andavano poi fuori giri nel tentativo di sostenere la velocità di crociera del Viva. Viva che metteva il naso avanti sul 20-19. Viva che non si guardava più indietro e con Vignozzi, anche lei autrice di una gara fantastica, chiudeva con un ace. I due set successivi erano figli del lavoro ai fianchi fatto dal Viva nel primo parziale. Bellaria provava a partire forte nel secondo (0-4 e 3-5). Prato, però, riprendeva presto il predominio della sfida. Un ace di Saletti fissava il 5-5. L’equilibrio rimaneva tale fino all’11-11. Fino a quando tre errori ospiti spingevano Bellaria al time out con il Viva sul 15-11. Un muro di Innocenti fissava il 18-13. Doppio cambio Bellaria ospite con Viva che scappava sul 22-14 e chiudeva a 16. Stesso canovaccio nel terzo set con Prato che lasciava le ospiti a 15.
La formazione del Viva Volley: Cecchi, Fantacci, Gianni, Innocenti, Lamperi, Pacini, Pagliai, Piccini, Rosellini, Saletti, Tammaro, Vignozzi. All. Cioppi.

Il tabellino
Viva Volley 3
Bellaria Volley 0
Parziali: 25-19; 25-16; 25-15
Arbitro: Setzu