Nasce la prima scuola calcio dedicata interamente al femminile

0
99

Nasce in città la prima scuola calcio interamente dedicata al settore femminile. A fondarla è la Zenith Audax in collaborazione con il Prato Sport, società che già sta portando avanti il progetto di settore giovanile femminile dalle under 15 alla prima squadra (che disputa il campionato di serie D). L’impianto di riferimento è il Pier Cironi (fra viale Montegrappa e viale della Repubblica), l’unico centro federale femminile per la provincia di Prato. L’obiettivo è quello di allestire almeno una squadra per categoria: Pulcini, Esordienti e Piccoli Amici. L’idea nasce dall’analisi dei numeri in città: sono infatti una cinquantina le bambine che giocano a calcio a Prato e che adesso sono costrette a prendere parte ai campionati maschili, giocando con i ragazzi di un anno più piccoli. “Con la nuova scuola calcio invece potremo dare l’opportunità a queste bambine e alle loro famiglie di fare parte di una società specializzata per il femminile – spiega il vicepresidente della Zenith Audax, Enrico Cammelli – Facilitando al contempo anche il loro percorso di crescita calcistica, visto che possono in prospettiva fare parte di un gruppo che ha anche le categorie del giovanile e la prima squadra”.
Per promuovere l’iniziativa la Zenith Audax e il Prato Sport (che mette a disposizione anche i propri istruttori) organizzeranno due open day: l’appuntamento è per sabato 8 giugno e per il 15 giugno, sempre alle 10.30 al Pier Cironi. La prova gratuita è rivolta a tutte le bambine nate nel periodo compreso fra il 2004 e il 2014. “La Zenith Audax metterà in questo progetto la parte organizzativa e gestionale – prosegue Cammelli – E inseriremo insieme al Prato Sport tecnici qualificati per insegnare calcio. Alla fine del percorso della scuola calcio le bambine avranno la possibilità di affrontare i campionati a 11 al Prato Sport”.
Al di là dei numeri su Prato, quello del calcio femminile è un movimento in netta crescita. “Lo testimoniano i 40mila spettatori di Juventus – Fiorentina – conclude Cammelli – La speranza è quella che la scuola calcio della Zenith Audax e il settore giovanile del Prato Sport diano l’inizio a una stagione davvero florida per il movimento anche in città”.